Il nostro sito utilizza anche cookie di terze parti. Per maggiori informazioni sull’uso dei cookie e per sapere come disabilitarli, consulta la nostra cookie policy. Se prosegui nella navigazione, consideriamo la tua azione come consenso all’uso dei cookie presenti sul sito.

Far Finta di Essere Sani

Teatro Menotti

Durata: 1h

Sono passati quasi 50 anni, ma lo spettacolo del signor G è ancora terribilmente d’attualità. Stupisce e rincuora il fatto che Gaber sia riuscito ad anticipare i tempi, a raccontare la realtà come pochi altri al mondo, ma – allo stesso tempo – di andare oltre.

Una versione in forma di concerto dello spettacolo Far fi nta di essere sani di Giorgio Gaber, monologhi e canzoni per riscoprire quel percorso narrativo con cui Gaber e Luporini nel 1973 affrontavano i temi universali del disagio sociale e generazionale, puntando l’attenzione sull’essere schizoide dell’uomo contemporaneo. Da una parte pronto agli slanci ideali, dall’altra tenuto a terra dal proprio egoismo e dai fi nti bisogni materiali. Temi e contenuti quanto mai attuali in questo tempo post Covid.

Sul palcoscenico Andrea Mirò, artista eclettica come pochissimi altri in Italia e Enrico Ballardini, attore, musicista e cantautore. Le musiche sono arrangiate dalla travolgente band Musica da Ripostiglio, presente da anni sui palchi dei festival di jazz e sui palcoscenici teatrali di tutta Italia.


Play!

Crediti

In concerto
in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber
con Andrea Mirò, Enrico Ballardini e i Musica da Ripostiglio
di Giorgio Gaber e Sandro Luporini
adattamento e regia Emilio Russo
produzione TieffeTeatro

Immagini dal Palco


0:00/ 0:00
Slow Fast
  • 0.5
  • 0.6
  • 0.7
  • 0.8
  • 0.9
  • 1
  • 1.1
  • 1.2
  • 1.3
  • 1.4
  • 1.5